RSPP-ASPP

Formazione RSPP e ASPP (Responsabile/Addetto Servizio di Prevenzione e Protezione) Il 14 febbraio 2006, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell'Accordo Stato, Regioni, Province Autonome del 26 gennaio 2006 relativo alla formazione per gli Addetti e i Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (rispettivamente, ASPP e RSPP), ha trovato compimento la previsione del Decreto Legislativo del 23 giugno 2003, n. 195, che definisce le “Capacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni o esterni”, da acquisire, mediante frequenza a “specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative”, requisiti ripresi successivamente dall’art. 32, comma 2, del D. Lgs. 81/2008.



I soggetti, ad eccezione del ruolo di RSPP Datore di Lavoro, regolamentato da un altro accordo stato regioni, che possono svolgere tali ruoli devono essere almeno in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore. Il nuovo percorso formativo per ASPP e RSPP è strutturato in tre moduli: A, B e C.


Il modulo A è comune, per programmi e ore di formazione, a tutti i settori produttivi, e risulta propedeutico per la partecipazione ai moduli successivi; sono esonerati dalla frequenza del modulo A, alcune persone che hanno conseguito una laurea in materia tecnica, elencate all’art 32, comma 5 del D. Lgs. 81/2008.



il modulo B è specifico in relazione al macrosettore di appartenenza, in relazione al codice Ateco; il modulo C (solo per RSPP) è comune, per programmi ed ore di formazione, a tutti i settori produttivi.




Richiedi Informazioni