Cerca:


Manifesto per il Change Management: LA TERAPIA

 


Perché non proviamo ad adottare un “processo di conoscenza e comunicazione reiterato” che allungando il processo con fasi cognitive, programmatorie, innovative e di controllo renda la pressoché unica fase  (la 6, nello schema) attualmente gestita, cioè la gestione della produzione, un “di cui”, e la vendita un fatto pressoché “automatico”?


Non inventiamo nulla di nuovo o sperimentale. È un metodo adottato con successo da alcuni decenni e si chiama Processo di Corporate Governance”. Perché non applicarlo anche alle medio-piccole imprese? Non vedo controindicazioni, se non sull’esistenza o meno nell’imprenditore della volontà a voler effettivamente cambiare e accettare le conseguenze del cambiamento possibile.


 


 


 

 

Login

Username:

Password:

 

Newsletter

 
 
Social

 

PARLACI
DELLA TUA
PROBLEMATICA


RICHIESTA
INFORMAZIONI